Didymella bryoniae (IT) | Syngenta Nederland

You are here

Farmore Technology

Didymella bryoniae

Didymella bryoniae colpisce esclusivamente le Cucurbitacee. Il cancro gommoso dello stelo si manifesta in vari modi quali lesioni fogliari, cancri dello stelo, avvizzimento e marciume nero dei frutti. Lesioni di color marrone pallido o grigio su foglie, piccioli e stelo sono sintomi tipici di un’infezione. Le lesioni circolari sugli steli spesso si trasformano in cancri allungati (a partire dai nodi) che producono un essudato gommoso di color ambra. Le foglie ingialliscono e possono morire, talvolta l’intera pianta avvizzisce e diventa marrone.

Piante ospitanti

Didymella bryoniae infetta i frutti di zucchina, zucca e zucca ornamentale e i sintomi iniziali sono macchie sulla superficie del frutto. I sintomi variano nelle differenti colture. Nel tempo, le macchie diventano nere e possono penetrate la pelle (lesione). Queste lesioni formano dei punti di ingresso al frutto per altri organismi e possono causa il marciume interno del frutto, che rende l’intero frutto una massa acquosa racchiusa nella pelle.​

Sintomi​

Il fungo cresce a temperature tra 7 °C e 33 °C. L’intervallo di temperatura ottimale per lo sviluppo della malattia è 20°C - 28°C. La presenza di umidità è essenziale per la crescita fungina.​

Condizioni​

Didymella Bryoniae è presente in tutto il mondo. Se la malattia non viene controllata in uno stadio precoce, è estremamente difficile arrestarne la diffusione.

Apron® XL