Leptosphaeria maculans (IT) | Syngenta Nederland

You are here

Farmore Technology

Leptosphaeria maculans

Introduzione​

  • L. Maculans è diffusa in tutto il mondo e causa maculatura fogliare e marciume dello stelo nelle brassiche orticole, cavolo navone e ravanello e cancro dello stelo o gamba nera nella colza
  • Le infezioni dello stelo possono ridurre la resa se l’infezione diventa sufficientemente grave per causare precoci senescenza e allettamento.
  • La malattia è comunemente trasmessa dalle sementi; l’infezione delle sementi raramente eccede l’1% ma potrebbe causare un focolaio della malattia.

Sintomi

  • Macchie fogliari: Queste macchie possono essere variabili, e causare pertanto confusione, a seconda della resistenza e dell’età dell’ospite. Inizialmente, la L. maculans causa macchie marrone pallido che possono essere circondate di tessuto clorotico. Con l’ingrandimento e l’invecchiamento, le macchie diventano lesioni dalla forma da arrotondata a irregolare, di colore bianco sporco o grigio pallido, e possono contenere puntini scuri che sono piycnidia (vedere Morfologia) all’interno delle quali le spore assessuate (conidia) si sviluppano. In alternativa, il centro della macchia potrebbe rompersi e fuoriuscire completamente;
  • Lesioni dello stelo: spesso si sviluppano dalle foglie infette tramite i piccioli, sono spesso ovali, lunghe, di forma irregolare e di colore grigio o crema e può apparire come strisce trasversali lunghe e nere nella corteccia;
  • Lesioni del baccello: si sviluppano dalle picnidiospore spruzzate di pioggia e da ascospore trasmesse dal vento, sono di forma da arrotondata a irregolare, con picnidi e il baccello è spesso strozzato;
  • Cancri dello stelo: si sviluppano da lesioni dello stelo al colletto della radice o al colletto della pianta. Le lesioni marroni diventano più scure e si aprono delle fessure. In caso di forma severa, lo stelo si indebolisce notevolmente e questo può comportare l’interruzione del trasporto dell’acqua, l’allettamento e la moria della pianta;
  • Infezione radicale: avviene o tramite diffusione dalla regione del colletto nelle radici o direttamente dal terreno tramite le lesioni. Le radici fusiformi hanno aree annerite e possono essere strozzate, le radici laterali appaiono annerite con poca o assente crescita radicale nuova.

Importanza commerciale

Attualmente, in Europa, Nord America e Australia, la devastazione totale della coltura può avvenire a causa della moria delle piantine, sebbene questo sia raro. Nelle colture raccolte, le perdite di resa sono solitamente 0-10%, ma spesso possono raggiungere 30-50% in singoli campi

Apron® XL