Safely Handling (IT) | Syngenta Nederland

You are here

Siamo lieti che abbia deciso di utilizzare sementi da semina protetti (trattati). Un trattamento è altamente efficace contro gli organismi nocivi in campo e offre inoltre vantaggi significativi per l’utilizzatore. Tuttavia, come con qualsiasi altro prodotto chimico, è essenziale sapere come manipolare correttamente le sementi da semina per ridurre al minimo l’esposizione per l’utilizzatore e per l’ambiente.

Zaaizaadbehandeling
Veiligheid icon

COSA FARE

Leggere sempre l’etichetta sul sacco. Contiene istruzioni importanti sull’utilizzo sicuro delle sementi da semina trattate.​

Tenere sempre le sementi trattate stoccate al riparo da bambini e animali. Manipolare sempre i sacchi e/o i cartoni con cautela quando si movimentano, per ridurre al minimo il rischio di danneggiare le sementi e il rivestimento. Smaltire i sacchi vuoti in modo responsabile.​

Utilizzare i rilevatori d’aria sulle seminatrici pneumatiche di precisione. Durante la semina, il flusso d’aria e qualsiasi particella delle sementi trattate dovrebbero essere dirette verso il terreno mediate tali rilevatori. I rilevatori d’aria contribuiscono inoltre a migliorare le condizioni di lavoro del conducente del trattore.​

Indossare sempre i guanti, una maschera antipolvere e occhiali di sicurezza quando si lavora con le sementi trattate e pulire le macchine dopo la semina.​

Svuotare i sacchi controvento. In questo modo si riduce al minimo l’esposizione alle particelle di sementi.​

Seminare alla profondità corretta per evitare che restino delle sementi sulla superficie del terreno che possano essere mangiate da uccelli e animali.​

Dopo il lavoro con le sementi trattate, lavarsi e lavare con cura l’abbigliamento protettivo.

COSA NON FARE

Non seminare mai vicino ad acque di superficie, quali specchi d’acqua, canali di irrigazione e corsi d’acqua, e non lasciare mai sementi in prossimità di essi.​

Non lavare mai l’attrezzatura in alcun luogo in cui esista un rischio di contaminazione di acque di superficie.​

Non sollevare mai la seminatrice al termine di una fila senza avere interrotto l’alimentazione delle sementi.​

Non rovesciare alcun residuo dal sacco all’interno della seminatrice.​

Non indossare tute, guanti sporchi, ecc. all’interno dell’auto o in altri luoghi “puliti” e non abbandonarli al loro interno. In questo modo si impedisce di esporre altre persone.

CAUTELA PER L’UTILIZZATORE E PER LE ALTRE PERSONE

È necessario comprendere come l’uso non corretto e/o la manipolazione non sicura possano esporre l’utilizzatore e le altre persone alle sostanze chimiche utilizzate per trattare le sementi.​

PELLE - Toccando le sementi trattate con le mani nude, ad esempio, o esponendo il viso a particelle di sementi trattate.​

OCCHI - A causa dell’ingresso accidentale negli occhi.​

INALAZIONE - Inalando accidentalmente le particelle di sementi trattate.​

ESPOSIZIONE DELLE ALTRE PERSONE - Dopo l’uso, su guanti, tute, macchine, sacchi vuoti, ecc. possono essersi depositarsi residui chimici. Impedire agli altri di esporsi.

CURA PER L’AMBIENTE

Flora e fauna possono essere esposti, anche se a distanza dal campo, se le sementi trattate non sono manipolate correttamente.​

PARTICELLE DELLE SEMENTI - Insetti utili possono essere esposti alle particelle delle sementi che contengono il trattamento per sementi.

 

INQUINAMENTO IDRICO - Le sementi trattate che finiscano in una pozza di acqua, o in acqua che è utilizzata per pulire le macchine dopo l’uso che confluisca in un corso d’acqua, possono nuocere a flora e fauna acquatiche.​

ROVESCIAMENTO - Le sementi trattate rovesciate, o le sementi che non siano seminate a una profondità sufficiente, possono essere mangiate da uccelli e altri animali.

Seedcare veiligheid

POSSIBILI CONSEGUENZE DI UN UTILIZZO INCAUTO: SFS

Molti trattamenti insetticidi per sementi da semina sul mercato contengono piretroidi, che sono stati utilizzati in agricoltura in sicurezza dagli anni 70. Tuttavia, se non sono utilizzati correttamente, i piretroidi possono causare una sensazione temporanea della pelle in utilizzatori predisposti. Questo effetto è conosciuto come la Sensazione Facciale Soggettiva (SFS) o parastesia facciale.​

Non è pericoloso ma può essere spiacevole. I sintomi sono una sensazione di formicolio, bruciore o intorpidimento che interessano solitamente il viso e le braccia. Se si inalano particelle contaminate, si possono avere sintomi simili al retro del naso e in gola. I sintomi solitamente appaiono rapidamente e tendono a non durare più di un giorno.

COME EVITARE L’SFS?

È possibile minimizzare il rischio di SFS rispettando l’abituale istruzione sull’utilizzo sicuro delle sementi da semina trattate (in altra sezione di questa brochure) e, a maggior ragione, le istruzioni specifiche sull’etichetta del sacco.​

COSA FA SE SI SOFFRE DI SFS?

Il lavaggio con acqua fredda può alleviare i sintomi, che scompariranno automaticamente dopo poco. In caso di dubbi o preoccupazioni, chiamare il numero di contatto riportato sul sacco o consultare il proprio medico riferendogli di essere stati esposti a piretroidi.​